Intervento con la tecnica Relex Smile: tutto quello che vorresti sapere

Intervento con la tecnica Relex Smile: tutto quello che vorresti sapere

La Relex SMILE (Small Incision Lenticule Extraction) è una tecnica di micro-chirurgia finalizzata alla correzione dei difetti della vista (miopia, ipermetropia o astigmatismo) di grado medio. La procedura si avvale dell’uso di un Laser a Femtosecondi per creare un lenticolo, la cui forma e dimensione varia in relazione al difetto da correggere. Tale lenticolo verrà estratto intero attraverso una piccola incisione sempre praticata con Femtolaser, con una procedura che non richiede l’uso di un Laser a Eccimeri come nel caso di PRK o i-LASIK.

La rimozione di tale lenticolo altera la forma della cornea secondo i voleri del chirurgo, in modo da correggere il difetto di vista iniziale. La metodica laser relex smile è tuttora in via di perfezionamento e probabilmente, con il passare del tempo, diverrà una valida alternativa chirurgica alle procedure attualmente più diffuse e sicure. Durante l’operazione eseguita con la tecnica Relex Smile vengono utilizzate gocce di anestetico oculare per rendere completamente insensibile l’occhio; successivamente il laser d’avanguardia Zeiss VisuMax emette una serie di impulsi diretti al centro della cornea con una precisione di posizionamento 3D straordinaria.

Tali impulsi formano delle bolle che misurano meno di 1/100th della larghezza di un capello umano e che delineano il tessuto (lenticolo rifrattivo) che deve essere rimosso per modificare efficacemente la forma della cornea. Grazie alla tecnica Relex Smile, non invasiva e veloce, il chirurgo impiega 5 minuti per occhio perché utilizza un solo laser indolore a femtosecondi, Visumax Zeiss,garantendo così al paziente di non subire forti stress e di operarsi con il massimo del comfort.

Non ci saranno fastidi post operatori

Dopo l’operazione il paziente non soffre di particolari fastidi come l’eccessiva lacrimazione e può tornare fin da subito alla vita di tutti i giorni, qualsiasi tipo di lavoro svolga. Può inoltre tranquillamente riprendere a guidare senza bisogno di un accompagnatore e non avrà, nei giorni a seguire, alcuno dei fastidi tipici delle procedure chirurgiche utilizzate prima dell’avvento del ReLEx SMILE come, ad esempio, la secchezza oculare.