Big data: un elemento fondamentale per le aziende di oggi

Big data: un elemento fondamentale per le aziende di oggi

I big data sono dati che superano i limiti degli strumenti di database tradizionali. In pratica, ci si riferisce ad una quantità incredibilmente grande di informazioni. Le fonti di big data continuano ad evolvere e crescere: ondate di nuovi dati continuano a essere generate non solo dalle app aziendali interne, ma da risorse pubbliche (come per esempio il web e i social media), piattaforme mobile, data services e, sempre di più, da cose e sensori (Internet of Things).

Alla base di tutto ciò ci sono software, capacità di calcolo e tecniche di modellazione che possono aiutare gli esperti di dati ad analizzare le grandi quantità di informazioni che oggi possono essere raccolte da un qualsiasi processo fisico. Un trend destinato a rimanere ed a incidere profondamente sulla nostra vita e sul nostro modo di fare business. Questo significa per le imprese sempre più notizie a disposizione sui loro consumatori, concorrenti e mercato in generale: con il giusto approccio a questi dati è possibile trasformare i big data in ‘big value’ per ottenere un vantaggio competitivo sostenibile nel contesto corrente.

Ciò che conta però non è la quantità di dati, ma come vengono utilizzati: possedere big data significa analizzarli per ottenere le informazioni necessarie a prendere le migliori decisioni aziendali. La quantità di big datache viene creata e immagazzinata a livello globale è quasi impensabile ed è in continua crescita. Al di là dei flussi di dati prodotti dai sistemi informatici e dalle infrastrutture a supporto della produzione, della distribuzione e dell’erogazione dei servizi, i big data sono un fenomeno associato ad un’evoluzione massiva degli usi e delle abitudini della gente. Scopo della big data analytics è scoprire informazioni approfondite e irregolarità, oltre che migliorare la comprensione delle prestazioni di business e del comportamento dei clienti.